Algarve, no grazie: tre posti in cui non tornerei

Avendo trascorso cinque mesi in Algarve, ci sono almeno un paio di posti in cui, nonostante tutta la buona volontà del mondo, non tornerei. Sono postacci? No. Semplicemente non si allineano alle mie “esigenze” quando si tratta di cittadine da visitare. Ma di quali cittadine si tratta? Venite a scoprirlo con me!

ABBA The Museum, ossia il museo non-museo

ABBA The Museum è una delle mete più gettonate di Stoccolma, oltre ad essere un museo non-museo unico nel suo genere. Visitarlo significa immergersi in un caleidoscopio fatto di tinte accese e musica accattivante. Potrete persino cantare, ballare ed esibirvi su un palco. Insomma: cosa aspettate ad acquistare il vostro biglietto?

Resti romani sulle tracce del passato di Tarragona

Qualcuno mi parlò di Tarragona come della città dei fiori. Ciononostante, la prima cosa che ho notato una volta arrivatavi sono stati i resti romani, subito seguiti dalla spiaggia di sabbia chiara e dal mare cristallino.
Tarragona viene infatti scoperta dai romani nel 218 a.C., durante una spedizione di Gneo Cornelio Scipione. Da quel momento la storia della cittadina spagnola si lega a quella del popolo romano, sino al 713 d.C., anno della reconquista araba. A testimonianza di questi cinque secoli di storia ci sono, insomma, i numerosi resti romani, alcuni dei quali sono stati dichiarati patrimonio dell’unesco nel 2000. Ma di cosa si tratta? Ve lo racconto io…

Weekend a Barcellona: un itinerario

Ho trascorso lo scorso weekend a Barcellona. Dopo giorni intensi passati a camminare per Siviglia in lungo e in largo, però, avevo deciso di prendermela comoda. Chi mi conosce, ad ogni modo, sa che “prendermela comoda” fa parte del mio vocabolario una tantum. Alla fine ho trovato un compromesso con me stessa: ho visto ciò che volevo vedere senza per questo correre come una matta. O perlomeno ci ho provato. Venite a scoprire quello che sono riuscita a vedere nel poco tempo che sono riuscita a concedermi!

Lirica a Siviglia: tre opere da ricordare

Arrivata a Siviglia, sono stata subito colpita dall’importanza che la città dà alla lirica. Ci sono, ovviamente, le statue rappresentanti i personaggi delle opere ambientate nella cittadina. Allo stesso modo, è possibile trovare placchette di metallo che ricordano il legame profondo tra la cittadina e l’opera lirica. Ma quali sono le opere liriche in questione?