Favole dal mondo expat a sostegno dei bambini

pubblicato in: Libri e Viaggi | 4

Favole dal mondo expat: il progetto

favole-expat-coverFavole dal mondo expat è una raccolta di diciotto fiabe e favole scritte da donne che hanno vissuto o che vivono ancora all’estero. Ad ideare il progetto è stata Katia Terreni, fondatrice di Donne che Emigrano all’Estero e attualmente residente in Italia dopo anni trascorsi alle Seychelles. Ad affiancarla durante la fase di editing, invece, è stata Agnese Tortosa, copyeditor ed ex-corrispondente da New York per Donne che Emigrano.

L’idea iniziale era quella di raccogliere favole e fiabe, selezionare i testi migliori e compilare un’antologia di racconti da pubblicare, i cui proventi avrebbero sostenuto la Onlus “La Casa di Sabbia”. Obiettivo della Onlus è quello di sostenere famiglie con bambini affetti da malattie rare: un libro dedicato a loro sembrava proprio indicato. Dopo mesi di scrittura, lettura, correzioni e riletture, il testo era finalmente pronto per essere pubblicato. A fronte di collaborazioni spesso complesse o insoddisfacenti con alcune case editrici, il volume verrà realizzato in self-publishing e sarà acquistabile dalla fine del mese di gennaio 2019.

La casa di Sabbia: una breve presentazione

La Onlus “La casa di Sabbia” è stata fondata nell’ottobre del 2017. Questa ultima”nasce per sostenere le famiglie con i bambini disabili gravi”. In questi casi, infatti, “il sistema socio-sanitario italiano non prevede soluzioni adeguate per garantire le migliori cure e assistenza a domicilio e preservare la vita famigliare.” Il fine ultimo è quindi evidentemente di fine umanitario e non vi è scopo di lucro alcuno.

“La casa di sabbia” svolge numerose attività, tra le quali

  • informazione, tutela, consulenza legale, orientamento, formazione, assistenza economica e accompagnamento delle famiglie con bambini, ragazzi e giovani in situazione di disabilità;
  • supporto e accompagnamento delle famiglie nei percorsi di integrazione scolastica;
  • elaborazione di modelli innovativi e diffusione di buone pratiche per garantire il benessere delle famiglie con i bambini disabili gravi;
  • elaborazione, proposta e lobbying di piani, politiche e programmi
  • promozione di studi e ricerche in relazione alle condizioni di vita e dello stato di benessere psico-fisico delle famiglie che al loro interno hanno un bambino disabile grave;
  • rappresentanza in giudizio ai sensi degli articoli 3 e 4 della legge 1° marzo 2006 e s.m. a seguito del riconoscimento da parte dell’autorità competente;
  • Informazione e supporto ad altri enti del terzo settore per la promozione delle proprie attività.

Ulteriori informazioni possono essere reperibili sul loro sito internet, oppure su Facebook.

Favole dal mondo expat: un regalo a se stessi e agli altri

“Favole dal mondo expat”, a ben vederci, è un doppio regalo. Da un lato, infatti, ci si concede un volumetto che racchiude diciotto piccoli capolavori. Dall’altro, poi, offre la possibilità di aiutare un’associazione che, ammettiamolo, arriva dove nemmeno lo stato giunge.

Questo genere di progetti, peraltro, è il mio preferito. L’idea di riuscire a contribuire ad una giusta causa mi rende fiera di me stessa. Grazie a idee come questa, continuare a fare del bene e a credere nella bontà delle proprie azioni è proprio semplice, quasi istintivo. Si tratta, a ben vedere, di un piccolo gesto dai risvolti enormi. Una goccia di speranza in un mare spesso difficile da navigare.

Insomma: cosa aspettate ad aggiudicarvene una copia? Curiosando tra le sue pagine, peraltro, potrete trovare un racconto scritto dalla sottoscritta. Insomma, poi non dite che non vi avevo avvisati!

4 Responses

  1. Roberta

    Ma dai! Anche tu hai scritto una fiaba? Che bello ❤ Mi piace il nome La Casa di Sabbia. O meglio: rende l’idea della situazione di queste famiglie. Come sempre, le istituzioni aiutano ben poco… Che dire? Ci faccio volentieri un pensierino. Sarebbe caeino che ci fosse un po’ di pubblicità su Facebook

    • Hopelesswanderer

      Purtroppo la Onlus non ha ancora iniziato a diffondere la voce, il che probabilmente è dovuto al fatto che sono pieni di lavoro… per questo cerchiamo di parlare e, post pubblicazione, di recensirlo anche noi! 🙂

  2. anna

    E’ interessantissimo questo progetto. Complimenti per averci partecipato. Me lo salvo tra i preferiti e appena ho l’occasione lo compro. Mi incuriosisce molto. Tra l’altro adoro le favole e le illustrazioni. Complimenti ancora.

    • Hopelesswanderer

      Il libro è disponibile – finalmente! – su Amazon e sul sito della Onlus “La casa di sabbia”. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.